[ Home | Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Community Targato NA
 Di Tutto di Più
 "Racconti e Canti per i 12 giorni di Natale"
 Forum Bloccato
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

gegè69
Timido Osservatore


Campania
Prov.: Napoli
Città: acerra


70 Messaggi

Inserito il - 04/12/2009 : 22:58:30  Mostra Profilo Invia a gegè69 un Messaggio Privato
TERRASONORA in "Racconti e Canti per i 12 giorni di Natale"

* MERCOLEDI' 23 DICEMBRE 2009, ORE 20:30
TEATRO GELSOMINO - AFRAGOLA, NAPOLI

* SABATO 26 DICEMBRE 2009, ORE 19:30
CHIESA DELLO SPIRITO SANTO - SANT'ANTIMO, NAPOLI

* DOMENICA 3 GENNAIO 2010, ORE 19:00
CHIESA DI SAN LORENZO - AVERSA, CASERTA



**********


Il titolo dello spettacolo dei “Terrasonora” prende
spunto da un’opera omonima di William Shakespeare (la
dodicesima notte).
La dodicesima notte è la notte dell’Epifania, che capita
dodici giorni dopo Natale. Lo spettacolo vuole raccontare
cosa succede a cavallo dei dodici giorni, vuole raccontare -
cioè - l’esperienza del Natale a Napoli. Napoli è
stata sempre una città che ha sentito profondamente il
“senso” di queste notti, la magia dell’esoterismo che
lega la rinascita della luce alla nascita di Cristo,
l’aspettativa del rigenerarsi delle cose. L’aspettativa
è legata a ritualità che vengono di nuovo alla luce, che
acquistano valore proprio perché effettuate fra “le
dodici notti….”
Una di queste ritualità era la messa in scena della
“Cantata dei pastori”, una delle più sentite
manifestazioni napoletane legate al Natale. Si tratta di una
rappresentazione teatrale di argomento sacro che si faceva
ritualmente a Napoli e che si fa tuttora in provincia, nel
periodo che va dalla notte di Natale al 6 gennaio con
larghissima partecipazione popolare.
Originariamente, il vero titolo era "Il vero Lume tra le
ombre, ovvero la spelonca arricchita per la nascita del
Verbo incarnato" opera che portava la firma di “Casimiro
Ugon” e pseudonimo di Andrea Perrucci.
La storia è quella nota del viaggio di Giuseppe e Maria a
Betlemme, viaggio irto di insidie e di pericoli messi in
atto dal diavolo per annientarli, ma dopo varie peripezie il
male è sconfitto ed i pastori sono invitati alla grotta
dalla stella d'Oriente, dove Gesù nasce fra il bue e
l'asinello, i re magi, Razzullo e Sarchiapone che accoglie
il bambinello con la voce ingenua dell'eterna speranza dei
poveri in un mondo migliore....
I Terrasonora ripropongono nello spettacolo i brani
musicali che hanno caratterizzato la “Cantata” come :
“Quanno nascette ninno”, ”La Santa Allegrezza”,
”Nascette lu Messia”, ”Rosa d’argento e Rosa
d’amore” e tanti altri, nel tentativo di ridare corpo e
senso a tutto ciò che capitava nelle dodici notti……
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Forum Bloccato
Vai a:
© ons Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,95 secondi. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03