Torna Indietro

Go to English Version      

Castelli

 

Maschio Angioino - Piazza Municipio

È la perla di piazza Municipio, di fronte al porto. Costruito nel tredicesimo secolo dagli Angioini, fu totalmente rifatto dagli aragonesi. Restaurato più volte. Tra gli ambienti più interessanti, la Cappella palatina o di Santa Barbara e la Sala dei Baroni, dove si svolgono i lavori del consiglio comunale. Splendido l’arco di trionfo, che celebra l’ingresso a Napoli di Alfonso I d’Aragona, il 26 febbraio 1443.

Castel dell’Ovo - Borgo Marinaro

La sua mole imponente domina il lungomare di via Partenope. Sulla sua area, uno scoglio tufaceo poi  collegato alla terraferma, sorgeva anticamente una dipendenza della villa del patrizio romano Lucio Licinio Lucullo; alla fine del quinto secolo vi si formò un cenobio di monaci basiliani.Nel dodicesimo secolo vi sorse una rocca poi ampliata dai Normanni e dagli Angioini. tel. 081 246.43.34

Castel Sant’Elmo - Largo San Martino

In parte scavato nel tufo, le sue poderose cortine svettano sul colle chiamato anticamente Paturcium, dominando la città. Il suo primo nucleo fu costruito nel 1329, sotto Roberto d’Angiò. A pianta di stella allungata a sei punte, è circondato da bastioni e fortini di forma ed epoca diverse. Orario: 9-19. Chiuso il lunedì.€ 1. tel. 081 578.40.30

Castel Capuano

Da secoli sede dei Tribunali, prese il nome dalla vicina Porta Capuana. Fondato nella seconda metà del dodicesimo secolo da Guglielmo I detto il Malo, fu ampliato da Federico II di Svevia e restaurato e fortificato da Carlo I d’Angiò.
 

Alcuni Consigli...