TargatoNA Home >> Notizie > Sport > Articolo:
 
Mascalzone latino lancia il guanto ad Alinghi
Napoli, 23 marzo 2005 - Mascalzone Latino, il consorzio diretto dal napoletano Vincenzo Onorato, lancia ufficialmente la sfida ad Alinghi, detentore della Coppa America conquistata nel 2003 ad Auckland in Nuova Zelanda.

La partecipazione alla 32ma edizione della prestigiosa competizione velica, che si terrà nel 2007 a Valencia in Spagna, è stata presentata questa mattina a Napoli nella sede del Reale Yacht Club Canottieri-Savoia alla presenza dell'intero equipaggio e del primo sponsor che sarà il gruppo Capitalia.

Onorato ha un sogno: portare l'America's Cup all'ombra del Vesuvio. "Prima dell'ultima Coppa America - ha detto Onorato - ho dichiarato che andavamo ad Auckland solo per imparare.

Con altrettanta onestà intellettuale oggi diciamo che andiamo a Valencia per fare bene e per lottare fino alla fine. Il mio sogno è portare la Coppa America nel golfo di Napoli. Non l'abbiamo avuta per vie politiche, cercheremo di averla per vie sportive".

Onorato si è chiaramente riferito alla sfida fino all'ultimo secondo fra Napoli e Valencia per ospitare la 32ma edizione della coppa.

"La nostra è una sfida italiana con il cuore napoletano e, naturalmente, il cuore del sud - ha proseguito Onorato - sono molto soddisfatto dell'affiatamento e della partecipazione che si sta creando dentro e intorno al nostro team".

Mascalzone Latino, dopo l'esperienza neo-zelandese, si è arricchito di new entry del calibro di Vasco Vascotto (skipper e tattico), di Flavio Favini (timoniere) e Tom Weaver (team manager).

Primo sponsor dell'imbarcazione italiana sarà il gruppo Capitalia. L'iniziativa - recita un comunicato del gruppo bancario - rientra in un articolato piano di marketing che prevede significativi investimenti nei prossimi anni e il lancio di un nuovo sistema di marchi per il gruppo.

"Nell'ambito del budget del 2005 che abbiamo comunicato alla comunità finanziaria - ha affermato l'amministratore delegato di Capitalia, Matteo Arpe - l'investimento annuale di Mascalzone Latino è minore del 10% del totale del nostro impegno di marketing (che però non è stato quantificato, ndr)".

L'equipaggio di mascalzone Latino si trasferirà tra pochi giorni nella base all'Isola dell'Elba dove cominceranno gli allenamenti a bordo delle due barche Stars and Stripes, che hanno partecipato alla scorsa edizione con al timone Dennis Conner, appena acquistate da Mascalzone Latino. Successivamente l'equipaggio si trasferirà a Valencia per le prime regate. (la Nazione)
Data: 23/03/2005 N° Letture: 2193 Dalla sezione: Sport
Forum: Lascia un commento su questa notizia
 Torna all'indice delle sezioni -  Inserisci un articolo -  Lascia un commento su queste notizie
  Responsabili: Luciano Boccellino & Vincenzo Daniele - copyright © 2001 By Targato NA