TargatoNA Home >> Notizie > Spettacolo > Articolo:
 
CHIQUITA PORTA I TROPICI A “CARTOONS ON THE BAY”
(ROMA, 19 aprile 2005) Flora e fauna dei Tropici faranno capolino a “Cartoons on the Bay”, il Festival Internazionale dell’Animazione Televisiva che si terrà a Positano dal 27 aprile al 1 maggio 2005. I colori della foresta pluviale faranno bella mostra di sé all’interno dello spazio espositivo di Chiquita che diventerà l’insolita location per il workshop“Claymation”, un laboratorio per ragazzi condotto da Fusako Yusaki, maestra di animazioni con la plastilina, giapponese di nascita ma milanese d’adozione. Allo spazio Chiquita, venti bambini del primo anno delle scuole medie inferiori, avranno modo di interagire direttamente con il mondo dell’animazione, dando vita loro stessi, con la guida creativa dell’artista nipponica, ad un cortometraggio in cui protagonista sarà la Natura.
Fusako Yusaki, da sempre impegnata a difesa dell’ambiente anche attraverso la sua arte, è oggi docente di illustrazione tridimensionale presso l’Istituto Europeo del Design di Milano e collabora alla trasmissione televisiva “L’Albero Azzurro” di Rai Due.
La scelta di Chiquita di sostenere la kermesse internazionale organizzata da Rai Trade assume una doppia valenza: da un lato riafferma la propria tradizione nel campo dell’animazione, dall’altro testimonia il suo impegno in difesa dell’ambiente. Vi ricordate la celebre “Lady Banana”? Questo delizioso personaggio animato fa ormai parte della storia e del mito dei cartoons. Venne creata nel 1944 ed è apparsa per oltre trent’anni in film e spot pubblicitari, prima di subire il restyling del 1986 per mano di Oscar Grillo, il padre della Pantera Rosa che la trasformò in una donna, l’attuale “Miss Chiquita”.
Allo stesso modo sono ormai una tradizione anche gli investimenti dell’azienda del bollino blu su progetti eco-sostenibili. Dal 1992 Chiquita ha aderito al protocollo della ONG Rainforest Alliance, che fissa i parametri da rispettare per ridurre al minimo l’impatto delle colture estensive sull’ambiente e sulla salute dell’uomo negli habitat tropicali. Tutte le piantagioni di proprietà in America Latina sono state così certificate secondo questo standard e altre iniziative di tutela ambientale sono state avviate con la partecipazione delle comunità locali. “Chiquita Nature & Community Project” è, ad esempio, il nome della Riserva di Nogal in Costa Rica, un’area naturalistica–biologica con un’estensione di 100 ettari nella regione di Sarapiquì, all’interno di un Paese con un indice di bio-diversità tra i più elevati al mondo. Tale iniziativa, avviata nel 2003 e inaugurata per la parte realizzata già nel febbraio 2004, nasce dalla partnership tra Chiquita e la catena distributiva svizzera Migros, e dalla collaborazione con Rainforest Alliance, il Governo del Costa Rica, la Comunità Scientifica e quella locale. In particolare, il progetto prevede interventi di riforestazione per la realizzazione di corridoi biologici, l’avvio di attività di ricerca e monitoraggio delle specie animali e vegetali, la costruzione di un centro residenziale per i visitatori, lo sviluppo di un percorso didattico sulle metodologie di produzione delle banane, l’integrazione della comunità locale in tutte le attività della riserva.
Link per approfondimenti ...
Data: 19/04/2005 N° Letture: 1857 Dalla sezione: Spettacolo
Forum: Lascia un commento su questa notizia
 Torna all'indice delle sezioni -  Inserisci un articolo -  Lascia un commento su queste notizie
  Responsabili: Luciano Boccellino & Vincenzo Daniele - copyright © 2001 By Targato NA