TargatoNA Home >> Notizie > Attualità > Articolo:
 
14 e 15 maggio Movendo Expò - Napoli Mostra d’Oltremare
Un appuntamento da non perdere per gli appassionati delle quattro ruote, delle vetture storiche, delle moto, dei gadget a tema automobilistico, modellismo e tutto ciò che ruota attorno al mondo dei motori. Sabato 14 e domenica 15 maggio è in programma alla Mostra d’Oltremare la seconda edizione di Movendo (con apertura dalle 10 fino al tramonto), organizzata da Bidonville e da Bric a Brac (il magazine di annunci gratuiti), una due giorni dedicata al mondo dei motori e della mobilità con particolare interesse all’usato di auto, moto ed agli appassionati di vintage e di restauro. Ed infatti sugli oltre 140 espositori che affolleranno i 45 mila metri quadrati della rassegna, almeno una trentina saranno gli specialisti in pezzi di ricambio per auto e moto storiche.Una vasta area sarà inoltre a disposizione di tutti coloro che vorranno vendere il proprio veicolo. Saranno presenti anche i rappresentanti dei più importanti Club di auto d’epoca campani con alcune delle più belle vetture che hanno segnato la storia dell’auto, oltre ad una vasta rassegna delle ultima novità automobilistiche. Non mancherà, inoltre, la mini-pista shoot, realizzata all'interno della mostra, a disposizione di quanti vorranno provare gli ultimi modelli dinamici gareggiando nel gran premio Minimodels riservato alle vetture radiocomandate con motore a scoppio.In prima fila le evoluzioni trial dei monster trak. A disposizione degli appassionati,poi, anche l’affascinante percorso su acqua di barche a vela e le prove di scafi con motore a scoppio. Per gli irriducibili giovanissimi amanti delle due ruote saranno in calendario le corse di minimoto. Per l’occasione sarà allestita una vera pista a cura della sezione Minimoto del Moto Club Napoli dove i piloti in erba si potranno sfidare in sella alle piccole motociclette in tutto e per tutto uguali a quelle “grandi” ma spinte da motori meno potenti, ovviamente, e caratterizzate dalle dimensioni ridotte. La Mele Motorsport, nel suo stand, mostrerà in diretta lo smontaggio ed il montaggio di un motore per la Smart; il tutto condito dalle parole e dalle spiegazioni di un animatore. Sarà, inoltre, prevista una gara riservata alle Smart con eliminazione diretta. Potrebbe sembrare facile, ma i tecnici monteranno sulla parte anteriore dell’ utilitaria tedesca un grande pallone che, ovviamente, dovrà rimanere al suo posto durante la competizione. In caso contrario l’eliminazione del concorrente sarà assicurata. Insomma non sarà facile correre senza far cadere la palla e soprattutto arrivare, in queste condizioni, prima degli altri. Un’altra gradita iniziativa è sicuramente “piloti per un giorno” che Mele ha già sperimentato con notevole successo: in pratica sarà possibile scendere in pista noleggiando una vettura da corsa. A Movendo ci saranno le prime adesioni e soprattutto la possibilità di vedere dal vivo come si effettua un controsterzo ed altre manovre d’emergenza in nome di una maggiore sicurezza al volante. Di sicurezza si parlerà anche allo stand dell’Automobile Club Napoli, patrocinatore dell’iniziativa, che sarà presente per fornire chiarimenti, consigli ed informazioni, e presso il quale sarà possibile reperire anche opuscoli e vademecum sulla sicurezza stradale. In più si potrà sottoscrivere, a condizioni agevolate, l’associazione all’Aci ed ammirare la Fiat Campagnola del Soccorso Stradale, lo storico mezzo utilizzato dall’Automobile Club negli anni ’50 per assistere gli automobilisti in difficoltà sulla rete viaria nazionale. Fiore all’occhiello di questa edizione sarà il campo scuola realizzato dall’Aci per consentire la partecipazione del pubblico a prove dimostrative di guida sicura su scooter, utili soprattutto per gli aspiranti al conseguimento del “patentino”. Potranno parteciparvi tutti gli interessati (per i minorenni, naturalmente, è richiesta un’autorizzazione firmata da entrambi i genitori per lo scarico di responsabilità) che saranno sottoposti, sotto lo sguardo di istruttori federali, a test specifici per acquisire le più efficaci cognizioni e tecniche di guida del mezzo a due ruote. Lo stand dell’Agenzia regionale per la sicurezza stradale, invece, sarà a disposizioni di quanti vorranno avere maggiori delucidazioni sulla campagna di sensibilizzazione realizzata dall’Arcss che, da qualche settimana, sta interessando tutta la Regione, con l’obiettivo di richiamare l’attenzione sui principali comportamenti a rischio quali il mancato utilizzo di cinture di sicurezza e casco, l’eccesso di velocità, l’uso del telefonino durante la marcia e l’abuso di alcol. E sempre presso lo stand dell’Arcss (Agenzia Regionale Campana per la Sicurezza Stradale) sarà possibile richiedere dettagli ed approfondimenti sul nuovo servizio di infomobilità, “Muoversi”, realizzato nell’ambito di un protocollo d’intesa fra Aci e Regione Campania, che fornisce notizie ed aggiornamenti in tempo reale riguardanti i vari aspetti della mobilità a livello regionale: dal traffico su strada, ai trasporti su ferro, aerei e via mare. Infine i raduni e le parate cittadine: sabato 14 maggio il meeting delle intramontabili Piaggio "Vespa ",con appuntamento alle ore 9 al Maschio Angioino e giro della città con arrivo alla Mostra d’Oltremare mentre il giorno dopo toccherà alla Fiat "Cinquecento" , con un raduno regionale,attirare l’esercito degli amanti di quella che è stata definita il monumento nazionale dell’auto.

LA STORIA

L’idea di una manifestazione dedicata al vintage di auto e moto nasce nel 1998 quando l’associazione Bidonville, guidata da Sandro Luglio ed Augusto Lacala e già nota per la Fiera del Baratto e dell’Usato ed i fondatori della rivista BricaBrac- Luciano Siviero e Gennaro Iollo, decidono di creare una mostra dedicata alla compravendita di auto e moto usate. Debutta Ricicl’auto nel parcheggio di via Brin, con l’obiettivo di creare un momento d’incontro tra venditori ed acquirenti privati, alternativo ai canali tradizionali del mercato di seconda mano, con esposizione dei veicoli in offerta. I riscontri, tutto sommato decisamente positivi, non bastarono però a far continuare la manifestazione anche per la mancanza degli spazi espositivi, finalmente occupati dalle auto dei napoletani. Ma si tratta solo di una pausa riflessiva per l’instancabile duo Lacala - Luglio. Così Bidonville e bricabrac dopo qualche anno – siamo nel 2004 – ci riprovano con Movendo,trasferendo l’idea ed i contenuti alla Mostra d’Oltremare. L’intenzione dichiarata è di creare nel Sud d’Italia un appuntamento stabile per gli appassionati dei motori, il primo di una certa rilevanza che si organizza nel Meridione. Movendo Expò non è solo una rassegna dedicata allo scambio ed alla vendita di auto e moto di seconda mano, ma anche una vetrina per collezionisti del settore ed amanti di veicoli d’epoca. La Manifestazione rispetta la filosofia di Bidonville: “recuperare il valore delle cose in contrapposizione alla cultura dello spreco ed esaltare la funzione della riconversione e del riutilizzo degli oggetti, in antitesi al dilagante modello dell’”usa e getta”, spiegano con malcelato entusiasmo Lacala e Luglio.

La prima edizione è stata visitata da oltre 10mila persone, nonostante il tempo in quel weekend di fine maggio decisamente avverso. Tra i momenti clou di Movendo 2004, un cenno particolare lo merita il raduno dei Maggiolini della Volkswagen, organizzato da Carlo Palumbo e forte di 50 modelli di ogni epoca e colore, che sfilarono da via Santa Lucia al Vomero per poi fermarsi in esposizione alla Manifestazione alla Mostra d’Oltremare.





Per informazioni: tel: 081/5529988, 348/8612720


Link per approfondimenti ...
Data: 10/05/2005 N° Letture: 2578 Dalla sezione: Attualità
Forum: Lascia un commento su questa notizia
 Torna all'indice delle sezioni -  Inserisci un articolo -  Lascia un commento su queste notizie
  Responsabili: Luciano Boccellino & Vincenzo Daniele - copyright © 2001 By Targato NA