TargatoNA Home >> Notizie > Attualità > Articolo:
 
I giovani Napoletani e la Creatività: la ricerca Future Concept Lab Pantene
Essere creativi dipende da dove vivi?
l’osservatorio sui giovani di “PANTENE PROTAGONIST”
presenta la ricerca:
“A stile libero: i giovani e la creatività”
che spiega come i giovani italiani mettono in atto la creatività

Per la prima volta Future Concept Lab e Pantene
realizzano una ricerca sociologica on-line

Maggio 2005 – Durante la terza edizione di Pantene Protagonist, il primo concorso nazionale che premia i capelli sani, forti e belli, Future Concept Lab l’istituto di ricerca del sociologo Francesco Morace, ha condotto per Pantene un’indagine su come i giovani italiani tra 16 e 30 anni concepiscono e interpretano la creatività:
“A stile libero: i giovani e la creatività”.

Nella lettura dei dati, un’ulteriore discriminante si è rivelata particolarmente interessante, per analizzare tutte le risposte raccolte: il “Genius Loci”, quello che Morace ha definito lo ‘spirito del luogo’. Infatti le 4.400 risposte al questionario provenivano da tutte le regioni d’Italia e ciò ha reso possibile la valutazione dei dati secondo il territorio di residenza dei partecipanti.

Sul sito www.panteneprotagonist.it al momento dell’iscrizione veniva chiesto di compilare il questionario predisposto. I 4.400 che hanno aderito all’iniziativa sono l’87% ragazze e il 13% ragazzi con una omogenea rappresentanza di età tra 18 e 30 anni. Sono soprattutto studenti (42%) e studenti-lavoratori (20%) che vivono in famiglia (76%), a confermare le tendenze in atto nel Paese. L’autonomia si attua tardi e come le ragazze, sempre più ragazzi partecipano ai concorsi di bellezza e si prendono cura del proprio aspetto e dei propri capelli.

Le domande del questionario per la ricerca “A stile libero: i giovani e la creatività” sviluppavano i seguenti concetti:
- Come definiresti la creatività
- Cosa significa essere creativi: la “messa in atto della creatività”.
- Cosa vuol dire essere creativamente dei protagonisti: quali comportamenti messi in atto interpretano la creatività nella vita dei giovani: il “farsi vedere”, l’esprimere un proprio talento e carattere, la ricerca di stile libero-unico oppure di uno stile condiviso, ecc.
- Quali sono le situazioni gratificanti o soddisfacenti della tua personale creatività: l’obiettivo era di verificare il ruolo e il peso della creatività nella “attuale” realizzazione personale di ognuno.

Questa ricerca è la prima che Future Concept Lab svolge con la metodologia di raccolta on-line e con una così solida numerosità di risposte al questionario proposto. La quantità di risposte ottenute ha dimostrato l’interesse per il concorso, di cui il web è stato strumento tecnologico avanzato, e ha fornito uno spaccato rilevante del vissuto “della e sulla” Creatività per ragazze e ragazzi italiani.

I dati dimostrano che per le giovani ragazze italiane - vera voce narrante dell’intera ricerca – la Creatività è più espressa dall’Ingegno che dal Genio. Dicono infatti che nella loro quotidianità, ingegno, mix di fantasia e spirito artistico, e impegno, tra volontà e spirito pratico, si mescolano in modo personale e spontaneo permettendo a ognuna di arrivare a soluzioni originali.

“ Come definiresti la Creatività ”?
“ Essere un po’ artisti nella vita di tutti i giorni” 87%
“ Saper fare bene una cosa specifica” 13%

Sulla base dell’omogeneità della prima risposta e avendo a disposizione un “significativo” campione di giovani italiani (in maggioranza tra i 20 e i 26 anni), Future Concept Lab ha analizzato le differenti valutazioni della ‘messa in atto’ della Creatività e l’appartenenza a un territorio (allo spirito del luogo). Ne sono emerse una serie di tipologie locali che mettono in risalto come il territorio di provenienza influenzi l’interpretazione del concetto di creatività. In particolare per ognuna di queste realtà locali, suddivise in otto zone geografiche, l’analisi dei dati ha permesso di identificarne le differenze e mettere in luce le peculiari creatività.

Ecco come i giovani napoletani mettono in atto la creatività

Per le ragazze e i ragazzi napoletani emergono con maggior enfasi le due risposte:

» Saper fare cose diverse, usando l’immaginazione
» Usare la fantasia per sorprendere

Queste caratteristiche, ritenuti dai giovani italiani elementi costitutivi del concetto di creatività e in maggioranza scelte dai giovani di Napoli e della Campania confermano il genius loci partenopeo in cui la qualità del vivere è strettamente connessa all’arte del vivere e di arrangiarsi, dove quotidianità e nobiltà hanno stretto un'alleanza performativa che ancor oggi si trova nelle ceramiche di Capodimonte come nelle canzoni napoletane, dove tragico e ironico, gioco e passione, restituiscono opere uniche, performance originali, a volte anche invidiabili. Ecco così che la creatività esce dal ristretto recinto delle opere artistiche geniali, olimpicamente lontane dalla quotidianità, per aprirsi al territorio allargato dell’immaginazione e del fantastico.

Napoli e la Campania sono un territorio da questo punto di vista emblematico, dove sceneggiata e realtà si confondono e alimentano a vicenda e dove il talento creativo, quando presente, si esprime sul filo della genialità applicata al quotidiano (ci ricordiamo ancora le cinture dell’auto stampate sulle t-shirt!).


La Campania e la bellezza
In tema di bellezza, una curiosità: i ragazzi napoletani sono risultati quelli che hanno aderito in maggior numero al concorso Pantene Protagonist rispetto al totale dei ragazzi iscritti.
I giovani partenopei inoltre sono quelli che, da un punto di vista estetico, amano distinguersi dagli altri valorizzando in modo particolare lo styling dei propri capelli facendone un punto di forza sia come arma di seduzione sia come ulteriore mezzo di espressione del proprio stile creativo.


Link per approfondimenti ...
Data: 24/05/2005 N° Letture: 2207 Dalla sezione: Attualità
Forum: Lascia un commento su questa notizia
 Torna all'indice delle sezioni -  Inserisci un articolo -  Lascia un commento su queste notizie
  Responsabili: Luciano Boccellino & Vincenzo Daniele - copyright © 2001 By Targato NA