TargatoNA Home >> Notizie > Cultura > Articolo:
 
Tracce di Neapolis
Prosegue nella Villa Comunale di Napoli l’installazione della struttura in un’ architettura moderna in acciaio, concepita per essere una struttura temporanea, autoportante, predisposta per la proiezione di un filmato che propone immagini sulla ricostruzione virtuale di alcune parti della Napoli greco-romana, le immagini proiettate sono tratte da un lavoro sviluppato dalla società Archimedia s.a.s.
La proiezione del filmato sulla stessa avrà luogo ha luogo tutti i giorni dal venerdì 24 Giugno al Lunedì 4 Luglio 2005 dalle ore 18:00 alle ore 24.00.
L’ inaugurazione dell’allestimento ha visto un evento musicale con Tony Cercola a cura del maestro Enzo Amato.

Per la sera di sabato 2 Luglio 2005 (ore 21.00) è prevista, accanto alla struttura, la chiusura dell’ evento con la performance musicale di INIGO (giovane talento musicale, autore della colonna sonora del film “L’orizzonte degli eventi” di Daniele Vicari con Valerio Mastrandrea, che ha partecipato al 58 ° festival di Cannes nella “Semine de la Critique”).

L’iniziativa è a cura degli architetti Beniamino Di Fusco, responsabile ARCHIMEDIA s.a.s., e Alessia Guarnaccia, membro del direttivo dell’ INARCH (Istituto Nazionale di Architettura) Campania. Hanno collaborato INARCH Campania (Istituto Nazionale di Architettura), e le associazioni culturali giovanili Juvenarch e InarchGiovani Campania.

Il progetto ha il sostegno del Centro Regionale di Competenza per i Beni Culturali Ecologia Economia BENECON, della società SI.RE.NA., delle Terme di Agnano, della Camera di Commercio di Napoli, della Provincia di Napoli; il patrocinio del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), del CNA (Consiglio Nazionale degli Architetti), dell’ Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori di Napoli e Provincia, dell’ Università degli Studi di Napoli “Federico II”, della Seconda Università degli Studi di Napoli – SUN, del Comune di Napoli. Il progetto è stato inoltre sostenuto anche da alcune Aziende Private (Bunker, Edilgamma s.r.l., Eurocostruzioni, Fire Engineering, Vis Ceramiche).

L’ iniziativa vedrà la partecipazione di altre associazioni operanti in ambito socio-culturale: La Confederazione, D.A.M.E., l’ Associazione Campana Giovani Chirurghi, Joik Virus, Omnialife, Orchestra da Camera di Napoli.

La portata culturale dell’iniziativa è grande e notevole sarà il richiamo di una siffatta installazione. I cittadini di Napoli e i turisti, già solitamente molto attratti dalle ricostruzioni multimediali lo saranno certamente del totem e della proiezione che esso ospiterà.
Data: 29/06/2005 N° Letture: 1854 Dalla sezione: Cultura
Forum: Lascia un commento su questa notizia
 Torna all'indice delle sezioni -  Inserisci un articolo -  Lascia un commento su queste notizie
  Responsabili: Luciano Boccellino & Vincenzo Daniele - copyright © 2001 By Targato NA