TargatoNA Home >> Notizie > Attualità > Articolo:
 
da Zelig ad Afragola...
Rassegna di Cabaret 2005/2006
Cafè Cabaret
Via Francesco Russo 55 – Afragola

Domenica 20 Novembre Enzo Fischetti
Domenica 18 Dicembre Peppe Iodice
Domenica 29 Gennaio Nando Varriale

ENZO FISCHETTI

“STORIE VERE DI VITA QUOTIDIANA”
Nei suoi monologhi racconta tutta una serie di disavventure avvenute davvero durante l’arbitraggio di incontri di calcio, di una serie di rapine subite nel quartiere in cui abita, dei continui litigi in famiglia tra i genitori, delle incomprensioni con i professori durante i suoi studi superiori ed universitari, dei dissidi tra i colleghi e gli assistiti del centro di salute mentale in cui lavora, dei continui viaggi all’estero in mete quali Thailandia, Cuba, Brasile, ecc., delle difficoltà riscontrate nella comprensione del dialetto napoletano risolti attraverso l’applicazione di una serie di regole grammaticali fisse.
PEPPE IODICE
in
PER INDI POI
Annusa il pubblico, cerca di conoscerlo e poi comincia il suo show nel quale crea “l’effetto specchio” in cui la gente si rivede e con la risata esorcizza tic, manie e disavventure della società moderna.
Improvvisa molto e se c’è una notizia di cronaca rilevante sentita da un tg anche un minuto prima dello spettacolo, questa, diventa sicuramente un motivo dominante del suo recital.
Lo stile è diretto e il clima è quello di una grande festa perché, dice lui: Se non è così, mi viene la malinconia…!
NANDO VARRIALE
PERSONALITA’ ARTISTICA
Comicità garbata, ma di effetto quella di Nando Varriale, cabarettista napoletano che attinge tra le mura domestiche o nell’ambiente di lavoro gli spunti per i suoi spettacoli.
La comicità è quella naturale, viscerale, spontanea, a volte esilarante, dell’uomo sfortunato,o quella attenta e studiata dell’utente televisivo. Insomma, un cabaret metropolitano che cerca attraverso il dialetto di mantenere vivo il calore e le tradizioni di Napoli. Ironia sottile …che con poche battute può sintetizzare il rapporto del comico in seno alla famiglia e nell’ambito di una società indifferente alle sue doti artistiche. Un “Comico” che diviene comico grazie al paradosso che trova in una notizia che del tutto comica non è. Ma ciò che colpisce in Variale è l’accuratezza dei testi, scritti con passione e una riflessione che portano spesso alla battuta fuori dall’ambito del cabaret, fino alla letteralità vera e propria, in cui è difficile estrapolare pezzi del suo discorrere senza sminuire i contenuti. Merita dunque di essere ascoltato con attenzione perché il suo è uno stile che non offende neanche i diretti interessati, perché divertente senza volgarità o cattivo gusto .
Il suo è un umorismo che non ha bisogno di alcuna esoticità per risultare divertente.
Ha collaborato nell’ultimo film di Antonio Catapano (Agosto 1997) “Polvere di Napoli”
Esperienze televisive su RAI TRE di “ Come si ride all’ombra del Vesuvio”

Nel gennaio 1997 partecipa alla selezione del cabaret “Port’Alba” diretto artisticamente da Stefano Sarcinelli ed entra nella programmazione debuttando con lo spettacolo “Vacanze intelligenti per un comico ignorante “ in scena dal 18 al 23 marzo 1997
Ha partecipato alla rassegna del Maschio Angioino “Ridere 97” Teatro Totò estate a Napoli, una Kermesse sulla nuova comicità napoletana.
A condurre la non stop di cabaret Paolantoni .
Inoltre ha partecipato a DOMENICA IN nella stagione 99/00, ma soprattutto nuova edizione di FACCIAMO CABARET.
Ha partecipato alla trasmissione Zelig Off in onda su Canale 5-edizione 2004


Info: 347.7995400
081.8691750 (dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 21.00)



Data: 13/11/2005 N° Letture: 1920 Dalla sezione: Attualità
Forum: Lascia un commento su questa notizia
 Torna all'indice delle sezioni -  Inserisci un articolo -  Lascia un commento su queste notizie
  Responsabili: Luciano Boccellino & Vincenzo Daniele - copyright © 2001 By Targato NA