TargatoNA Home >> Notizie > Cultura > Articolo:
 
ESTATE RAGAZZI 2006 A NOLA
Non è ancora terminata la Festa dei Gigli che il Comune di Nola si fa promotore, in collaborazione con la scuola elementare “Tommaso Vitale”, di un’iniziativa lodevole già al terzo anno di vita. E’ l’ESTATE RAGAZZI 2006 che quest’anno prende spunto per le sue attività, gestite dall’associazione Aurora, da due favole basilari per la crescita dei nostri bambini: Peter Pan e Pinocchio. Siete pronti a volare? Ad intraprendere un’avventura iniziata cento anni fa e non ancora terminata?
Allora la strada è una sola: “Seconda stella a destra, e poi dritto fino al mattino”. Il direttore artistico dell’iniziativa Francesco Spera, dell’associazione Peter Pan Partenopeo di Nola ci dice << Il mondo di Peter Pan è la ricerca di trovare un modo di comunicare con tutta la parte della nostra vita che è il mondo buio, misterioso, ignoto. Peter Pan è una favola che ha segnato il nostro secolo e che meglio ha compreso il desiderio di ogni bambino di non diventare grande o, forse, di ogni adulto di ritornare bambino. Credere in Peter significa lasciare ogni sera la finestra socchiusa con la speranza che lui ci venga a prendere e ci porti nell'isola che non c'è, significa voler restare sempre bambini per avere il coraggio di dire"io credo nelle fate,lo giuro!"....Ma soprattutto credere in Peter Pan vuol dire non arrossire nel fare tutto questo e continuare a credere che un giorno non troppo lontano ci bagneremo nelle laguna delle sirene ,festeggeremo nel covo degli indiani e non smetteremo di dare la caccia a quel maledetto Capitano Uncino! >> Ed ancora << Ma anche tutto quel mondo in cui Pinocchio si avventura continua ad essere fuori da normali confini in cui vive l’uomo, i confini dell'ombra, del dolore di non poter esserci più, del tempo degli esseri fantastici, i medesimi del Sogno. Quegli esseri che sono ancora nella loro natura, nelle foreste, legati a quel mondo tutto suo in cui Peter Pan avrebbe voluto continuare a vivere per sempre. Pinocchio è un' allegoria della società moderna, uno sguardo impietoso sui contrasti tra rispettabilità e libero istinto, in un periodo (fine Ottocento) di grande severità nell'attenzione al formale.>> Proprio in quest’ottica della fantasia al potere si articoleranno tutti i laboratori dell’Estate Ragazzi 2006 che andranno dalla cartapesta ai lavori di manualità con materiale riciclabile, dal ballo alla recitazione, dal canto alle attività ludiche poiché, proprio come dice Peter Pan, << Vivere può essere una grandiosa avventura>>.
Link per approfondimenti ...
Data: 08/07/2006 N° Letture: 1916 Dalla sezione: Cultura
Forum: Lascia un commento su questa notizia
 Torna all'indice delle sezioni -  Inserisci un articolo -  Lascia un commento su queste notizie
  Responsabili: Luciano Boccellino & Vincenzo Daniele - copyright © 2001 By Targato NA