[ Home | Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Cultura & Società
 Politica
 Referendum sulla legge 40/2004
 Forum Bloccato
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

pippoc
Moderatore dei Moderatori

smile5

Italia
Prov.: Napoli
Città: Napoli


846 Messaggi

Inserito il - 01/06/2005 : 00:12:14  Mostra Profilo Invia a pippoc un Messaggio Privato
Il 12 si terra il referendum sulla modifica della legge 40/2004
Scegli di nn andare a votare dato che la vita non può essere messa ai voti!
Il comitato scienza e vita dice no all'uso dei referendum su materie decisive per il futuro dell'uomo.
NON ANDREMO A VOTARE PERCHé:
Il non voto è espressamente previsto dal legislatore.Perchè un referendum sia valido ,si richiede la partecipazione della maggioranza degli aventi diritto.
Si vuole infatti evitare di paggiorare la legge,che è già espressione della sovranità popolare. Ai promotori del referendum spetta l'onere della prova: dimostrare che nel paese esiste una maggioranza di cittadini contrari alla legge.Il nn voto è già accaduto in passato ,è una modalità consapevole per manifestare la propria contrarietà ai quesiti proposti.
La legge 40/2004 pur imperfetta ,è condivisibile nei suoi principi;è frutto di un lungo e approfondito lavoro parlamentare.Lo strumento del referendum è inadeguato per intervenire su questioni complesse e finisce per banalizzarle.
I quesiti referendari,per i quali sono state raccolte le firme,sono ingannevoli: fanno intravedere,tra l'altro la possibilità di terapie per le quali nn esistono neppure le premesse o si dichiarano a favore della salute della donna mentre produrrebbe l'effetto contrario.NN è vero che la legge è contro la ricerca scientifica,e che è contro la donna e la sua salute!
La legge 40 ha regolarizzato questo campo e nn si può modificarla con un referendum.
Prima della legge la donna veniva sottoposta a un bombardamento ormonale tale da farle produrre una grande quantità di ovuli che venivano tutti fecondati.Gli embrioni così ottenuti venivano congelati e impiantati nella donna a piu riprese.Gli embrioni avanzati venivano utilizzati per la sperimentazione o addirittura eliminati,nonostante la scienza e il buon senso affermino che l'embrione è gia un essere umano fin dal concepimento.
Oggi la leggepermette di realizzare al massimo tre embrioni, da impiantare nella donna evitando il congelamento e la produzione di embrioni in soprannumero.La legge stabilisce che tutti e tre hanno diritto alla vita e che nessuno di essi puo essere eliminato.Anche la salute della donna è maggiormente tutelata,perchè la legge impone ai medici di intervenire gradualmente e in modo meno aggressivo.
Prima della leggepotevano accedere alle tecniche della procreazione artificiale anche donne anziane (le mamme nonne) ed era possibile condurre gravidanze per conto di altri (uteri in affitto).
Oggi la legge consente la procreazione artificiale solo a coppie di adulti sposati o conviventi,di sesso diverso,entrambi viventi,in età potenzialmente fertile.
Prima della leggeera possibile produrre embrioni utilizzando ovuli e spermatozoi provenienti da persone estranee alla coppia e che rimanevano anonime.
Oggi la legge consente di produrre embrioni esclusivamente con gameti appartenenti alla coppia degli aspiranti genitori, garantendo al bambino genitori certi e conosciuti;rafforzando il legame di coppia, con un figlio che è tale nn solo legalmente,ma anche biologicamente.

NN andare a votare ,difendi la legge che tutela la vita!

Modificato da - pippoc in Data 01/06/2005 00:14:24

Vegeta
Se non posto sto male


Campania
Prov.: Napoli


970 Messaggi

Inserito il - 01/06/2005 : 21:05:06  Mostra Profilo Invia a Vegeta un Messaggio Privato
Io voterò per il si, con le cellule staminali si può ricreare anche il midollo per i trapianti e salvare tanti malati di leucemia e altre malattie del sangue...
Torna all'inizio della Pagina

pippoc
Moderatore dei Moderatori

smile5


Italia
Prov.: Napoli
Città: Napoli


846 Messaggi

Inserito il - 03/06/2005 : 20:28:25  Mostra Profilo Invia a pippoc un Messaggio Privato
Dalla risposta che mi hai dato deduco che nn sei molto informato sulla faccenda!!ATTENZIONE La legge attuale nn vieta l'uso delle cellule staminali e la ricerca delle varie malattie,ma regolarizza solamente un uso improprio da parte dei ricercatori, il bombardamento ormonale sulle donne,l'uccisione degli ovuli fecondati......!!

COSA CAMBIEREBBE SE VINCESSERO I SI
(smascheriamo le vere intenzioni dei quesiti referendari)

Limite alla ricerca clinica e sperimentale sugli embrioni
SCHEDA CELESTE

1. Il primo referendum denominato dai promotori con parole ingannevoli, "per consentire nuove cure per malattie come l'Alzheimer, il Parkinson, la sclerosi, il diabete, le cardiopatie, i tumori", chiede che sia lecito e possibile eliminare l'embrione mediante: la sperimentazione distruttiva; la clonazione; la crioconservazione.

La raccolta delle firme è stata effettuata con l'inganno perché ad oggi non esiste in tutto il mondo un solo caso in cui malattie dell'adulto siano state guarite usando cellule estratte dall'embrione in provetta. Al contrario negli esperimenti su animali le cellule staminali embrionali si sono rivelate cancerogene. Viceversa grandi traguardi ha compiuto la scienza usando le cellule staminali dei tessuti "adulti".

Perciò il vero quesito è:


Vuoi tu che i figli esistenti in una provetta siano usati come cavie?
Vuoi tu che un essere umano possa essere ucciso per trovare dei farmaci che potrebbero guarire un altro essere umano?
Vuoi tu che le risorse intellettuali ed economiche impegnate con successo a guarire gravi malattie con successi già realizzati ed altri che prevedibilmente possono essere conseguiti in tempo non lungo siano distolte per ricerche altamente inutili e che comunque per ottenere un risultato eventuale esigano l'attesa di molti anni?
Vuoi tu che molti embrioni siano distrutti nelle operazione di congelamento e scongelamento?
Vuoi tu aprire la strada alla clonazione?

COSA CAMBIEREBBE SE VINCESSERO I SI
(smascheriamo le vere intenzioni dei quesiti referendari)

Norme sui limiti all'accesso
SCHEDA ARANCIONE

2. Il secondo quesito denominato dai promotori con parole ingannevoli "per la tutela della salute della donna", chiede: che alla fecondazione artificiale si possa ricorrere anche se non c'è la prova della sterilità nella coppia e, ove questa sia la causa della richiesta, anche senza aver tentato prima la cura in altri modi; che la donna possa legittimamente rifiutarsi di accogliere il figlio lungamente desiderato, dicendo di no al trasferimento in utero dell'embrione nei due o tre giorni successivi alla sua formazione; che sia possibile la selezione degli embrioni; che si possa generare in una sola volta un numero illimitato di embrioni; che sia permessa la crioconservazione.

Le firme sono state raccolte con un po' di inganno perché la Pma è sempre carica di rischi non solo fisici, ma anche psicologici per le donne, cosicché porre dei limiti corrisponde anche al bene di lei. Questo referendum, a differenza del successivo, non chiede l'abrogazione dell'intero articolo uno, cosicché la vittoria dei "si" lascerebbe in piedi l'affermazione che la legge intende garantire "i diritti di tutti i soggetti coinvolti compreso il concepito", ma lo svuoterebbe di contenuto perché ne eliminerebbe le conseguenze, consentendo l'uccisione diretta e volontaria degli embrioni. Dicono che la selezione degli embrioni è indispensabile per eliminare quelli malati, ma non dicono che per sapere se un figlio concepito in provetta è portatore di una malattia ereditaria bisogna distruggere anche altri embrioni sani.

Perciò il vero quesito è:

Vuoi tu che si decida di guarire le malattie sopprimendo i "malati"?
Vuoi tu che per scoprire un embrione malato ed eliminarlo si possano distruggere altri embrioni sani?
Vuoi tu che si possa ricorrere alla Pma anche se non c'è una sterilità e non sono stati tentati altri metodi per curarla?
Vuoi tu che per far nascere un bambino si distruggano deliberatamente e direttamente altri figli concepiti in provetta?
Vuoi tu che sia considerata una scelta giusta il rifiuto della donna di ricevere un figlio-embrione dopo che è stato lungamente cercato e formalmente richiesto esercitando una completa autodeterminazione?

COSA CAMBIEREBBE SE VINCESSERO I SI
(smascheriamo le vere intenzioni dei quesiti referendari)

Norme sulla finalità, sui diritti dei soggetti coinvolti e sui limiti all'accesso
SCHEDA GRIGIA

3. Il terzo referendum per le quale le firme sono state raccolte con il titolo, non sincero, "per l'autodeterminazione e la tutela della salute della donna" è identico la secondo referendum. In aggiunta chiede soltanto che siano negati i diritti di tutti i soggetti coinvolti nella Pma, che invece sono assicurati dall'articolo 1 della L. 40/04.

Per questo referendum si può ripetere quanto già detto a proposito del secondo referendum.

In aggiunta si osserva:



Il titolo non è sincero perché "l'autodeterminazione" non equivale alla totale volubilità. La coppia (non solo la donna!) si è già autodeterminata al momento della generazione dell'embrione. Tutte le circostanze sono state già seriamente e a lungo soppesate. La legge non costringe la donna a ricevere l'embrione, ma si limita a dire che non è cosa giusta rifiutarlo.
Cancellare i diritti di tutti i soggetti coinvolti non significa escludere solo quelli del concepito, ma anche quegli degli aspiranti genitori. L'ideologia che non vuol vedere un essere umano nel concepito è arrivata a non vedere nemmeno i diritti dei già nati.
Perciò il vero quesito (oltre a quanto già detto riguardo al secondo referendum) è:
Vuoi tu che il concepito in provetta sia considerato una cosa e non un essere umano

COSA CAMBIEREBBE SE VINCESSERO I SI
(smascheriamo le vere intenzioni dei quesiti referendari)

Divieto di fecondazione eterologa
SCHEDA ROSA
4. Il quarto referendum denominato dai firmatari "per la fecondazione eterologa" chiede soltanto di eliminare il divieto di procreazione eterologa.

Se tale quesito venisse approvato verrebbe legalizzato non il "dono" dello sperma e dell'ovocita, ma l'abban-dono di un figlio da parte di chi lo ha generato con violazione della regola costituzionale secondo cui "i genitori devono mantenere i figli". Vi sarebbe il rischio di un rifiuto di un figlio da parte di colui, assai spesso l'uomo, che non lo ha generato. Verrebbe impedito il diritto del figlio di conoscere le proprie origini, ciò che talvolta è importante, non solo per ragioni psicologiche, ma anche per ragioni mediche. L'adozione non può essere presa ad esempio, perché essa è finalizzata a dare genitori a chi non ne ha, non a dare un figlio a chi non ne ha e perché è un rimedio ad un male -l'abbandono di cui un bambino è vittima- non la soluzione ideale; mentre nella Pma eterologa si ordina l'abbandono di un figlio per darlo ad altri.

Perciò il vero quesito è :

Credi tu che per un figlio che nasce il meglio non sia avere dei genitori veri in ogni senso, certi, conosciuti?


Se vuoi maggiori informazioni vai al link www.comitatoscienzaevita.it

Modificato da - pippoc in data 03/06/2005 20:36:08
Torna all'inizio della Pagina

ALESSIAsempre
Affamato di Discussioni

alessiaSEMPRE


Puglia
Prov.: Brindisi
Città: agli antipodi del mondo


228 Messaggi

Inserito il - 03/06/2005 : 23:48:32  Mostra Profilo Invia a ALESSIAsempre un Messaggio Privato
votate si e date spazio alla scienza e alla vita...non fate i soliti che si astengono perchè sarebbe uguale a non votare...

contiamo in voi...ho parenti con malattie genetiche e la cosa che mi sento è non pregare ma cercare di aiutare la scienza a farli vivere....
Torna all'inizio della Pagina

Vegeta
Se non posto sto male


Campania
Prov.: Napoli


970 Messaggi

Inserito il - 04/06/2005 : 00:57:35  Mostra Profilo Invia a Vegeta un Messaggio Privato
Sono pienamente daccordo, votate SI, solo e sempre, altrimenti un giorno potreste pentirvene quando capiterà proprio a voi...

E poi vorrei dire a pippoc che si è preso la briga di ricopiare tutte quelle cavolate, ma credi alle favole? Sarai mica un berlusconiano?





Modificato da - pippoc in data 05/06/2005 20:02:49
Torna all'inizio della Pagina

pippoc
Moderatore dei Moderatori

smile5


Italia
Prov.: Napoli
Città: Napoli


846 Messaggi

Inserito il - 05/06/2005 : 20:01:11  Mostra Profilo Invia a pippoc un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da Vegeta

Sono pienamente daccordo, votate SI, solo e sempre, altrimenti un giorno potreste pentirvene quando capiterà proprio a voi...

E poi vorrei dire a pippoc che si è preso la briga di ricopiare tutte quelle cavolate, ma credi alle favole? Sarai mica un berlusconiano?







Ma che dici!!!Che cosa centra Berlusconi con il referendum?
Favole?Tu ti sei fatto ragirare dalle cavolate che dicono i radicali!!NN sai neanche cos'è il comitato scienza e vita,dove ci sono fior di scienziati,senza citare chiesa e.....vabbè lasciamo perdere,tanto nn capiresti!!
Vi ripeto ancora che la legge attuale regolarizza solamente le cose che ho citato in precedenza e nn è contro la vita e la ricerca!!
Cmq la gente che è informata nn andrà a votare e il referendum fallirà!!




Modificato da - pippoc in data 05/06/2005 20:27:07
Torna all'inizio della Pagina

diletta
Affamato di Discussioni

Monella

Prov.: Napoli


232 Messaggi

Inserito il - 06/06/2005 : 13:59:55  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di diletta Invia a diletta un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da Vegeta

Io voterò per il si, con le cellule staminali si può ricreare anche il midollo per i trapianti e salvare tanti malati di leucemia e altre malattie del sangue...


in base a cosa decidi di salvare una vita con la morte di altre????
Torna all'inizio della Pagina

diletta
Affamato di Discussioni

Monella

Prov.: Napoli


232 Messaggi

Inserito il - 06/06/2005 : 14:07:27  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di diletta Invia a diletta un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da ALESSIAsempre

votate si e date spazio alla scienza e alla vita...non fate i soliti che si astengono perchè sarebbe uguale a non votare...

contiamo in voi...ho parenti con malattie genetiche e la cosa che mi sento è non pregare ma cercare di aiutare la scienza a farli vivere....



non è la scienza quella che andrai a votare...la scienza prevede di andare a vanti salvando vite umane e non usando altre vite come cavie di laboratorio!
ci sono altri metodi per proghedire
Torna all'inizio della Pagina

Vegeta
Se non posto sto male


Campania
Prov.: Napoli


970 Messaggi

Inserito il - 06/06/2005 : 17:21:09  Mostra Profilo Invia a Vegeta un Messaggio Privato
vi auguro di non avere mai un parente che non potrete salvare, e in quel caso rimpiangerete il vostro non voto, cmq se la gente fosse informata andrebbe e come a votare...
Torna all'inizio della Pagina

diletta
Affamato di Discussioni

Monella

Prov.: Napoli


232 Messaggi

Inserito il - 06/06/2005 : 18:33:51  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di diletta Invia a diletta un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da Vegeta

vi auguro di non avere mai un parente che non potrete salvare, e in quel caso rimpiangerete il vostro non voto, cmq se la gente fosse informata andrebbe e come a votare...


che senso ha usare sfruttare altre vite come cavie di laboratorio???? in base a quale regola penseresti di uccidere una persona per salvarne un'altra?
mi spiace per i tuoi parenti,pregherò per te e per loro
ma non farti sopraffare dal dolore il progresso non prevede che altri muoiano per salvare delle vite,non sarebbe progresso!

Modificato da - diletta in data 06/06/2005 18:40:15
Torna all'inizio della Pagina

diletta
Affamato di Discussioni

Monella

Prov.: Napoli


232 Messaggi

Inserito il - 06/06/2005 : 18:56:39  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di diletta Invia a diletta un Messaggio Privato
non amo l'America come paese ma mi serve per farvi capire cosa significa permettere che si usino embrioni come cavie di laboratorio o che si congelino in attesa di ..... qualcosa!!!

Sensazionale l'immagine di G.W. Bush in posa con 21 bambini nati da embrioni "avanzati" da processi di fecondazione assistita e destinati a morte certa, adottati da famiglie che hanno invece permesso loro di nascere. Ma ancora più sensazionale la frase conclusiva del discorso del presidente nell'occasione: «I bambini che sono qui oggi ci ricordano che non esiste niente che si possa definire "embrione pezzo di ricambio". Ogni embrione è unico e geneticamente completo, come ogni altro essere umano. E ciascuno di noi ha cominciato la sua vita in questo modo. Queste vite non sono materia grezza che deve essere sfruttata, ma doni. Ed io rendo merito a ciascuna delle famiglie qui oggi per aver accettato il dono di questi bambini e aver offerto loro il dono dell'amore».


dareste un bambino di un anno in un laboratorio per sottoporlo ad esperimenti!!!???????? l'embrione è un bambino oppure è qst la vostra idea: LONTANO DAGLI OCCHI LONTANO DAL CUORE!?????????


Torna all'inizio della Pagina

Vegeta
Se non posto sto male


Campania
Prov.: Napoli


970 Messaggi

Inserito il - 06/06/2005 : 19:08:43  Mostra Profilo Invia a Vegeta un Messaggio Privato
Se fosse solo una questione di non amare l'america, allora non ameresti nessun altro stato d'europa, visto che siamo gli unici a non aderire alle normative più comuni al mondo intero...
Troppo facile votare no e poi se non si possono avere figli, partire per la spagna e farsi impiantare illegalmente l'embrione come molti italiani hanno dovuto fare...
Quindi non predicate bene e razzolate male...
Uccidere la vita poi? ma sei sicura che un embrione sia vivo e pensi? allora anche una pianta potrebbe pensare, allora anche una mosca non andrebbe mai schiacciata, o un ragno o una formica, potrebbero pensare...
Intanto se noi esseri umani ci troviamo in una socità così evoluta è grazie alla scienza e la ricerca, barbara o no che sia...
Se poi dovessi sbagliarmi ed essere non nel giusto, sarà il signore stesso a punirmi dopo la morte per gli errori commessi...
Torna all'inizio della Pagina

diletta
Affamato di Discussioni

Monella

Prov.: Napoli


232 Messaggi

Inserito il - 06/06/2005 : 19:47:56  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di diletta Invia a diletta un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da Vegeta

Se fosse solo una questione di non amare l'america, allora non ameresti nessun altro stato d'europa, visto che siamo gli unici a non aderire alle normative più comuni al mondo intero...
Troppo facile votare no e poi se non si possono avere figli, partire per la spagna e farsi impiantare illegalmente l'embrione come molti italiani hanno dovuto fare...
Quindi non predicate bene e razzolate male...
Uccidere la vita poi? ma sei sicura che un embrione sia vivo e pensi? allora anche una pianta potrebbe pensare, allora anche una mosca non andrebbe mai schiacciata, o un ragno o una formica, potrebbero pensare...
Intanto se noi esseri umani ci troviamo in una socità così evoluta è grazie alla scienza e la ricerca, barbara o no che sia...
Se poi dovessi sbagliarmi ed essere non nel giusto, sarà il signore stesso a punirmi dopo la morte per gli errori commessi...


1-l'america non mi piace per altre questioni.
2-non capisco a chi ti riferisci quando dici:
Troppo facile votare no e poi se non si possono avere figli, partire per la spagna e farsi impiantare illegalmente l'embrione come molti italiani hanno dovuto fare...
Quindi non predicate bene e razzolate male...

3-c'è gente che parte x l'olanda per motivi ben conosciuti....e allora???? dobbiamo portare qui quello che c'è in olanda?????

4-fammi capire vai fiero delle barbarie che ci sono state???? fortuna che c'è stata hiroshima così abbiamo capito cosa è possibile fare con gli atomi!!!!!! non so se loro l'hanno pensata così!!
non credo che lo sviluppo il progresso si possa permettere di passare su tutto...

io sono stata un embrione e non penso che se i miei avessero buttato il mio embrione avrei avuto un'altra occasione per vivere.

a parte qst non è così semplice come dice il referendum:
"Per consentire nuove cure per malattie come l'Alzheimer, il Parkinson, le sclerosi, il diabete, le cardiopatie, i tumori".la "promessa" referendaria riguarda presunte terapie ottenibili mediante la distruzione di embrioni umani, per ricavarne cellule staminali.

le cellule staminali embrionali non sono una via promettente per trovare le cure indicate dal referendum: non esiste un solo studio attendibile sull'uomo che riporti risultati positivi per questa via, mentre esistono studi sull'animale che dicono il contrario, cioè che le cellule staminali embrionali sono poco governabili e altamente tumorigene. Al contrario, la letteratura è ricca di successi ottenuti con le cellule staminali "adulte", reperibili nel sangue del cordone ombelicale fetale, nel midollo osseo, nel fegato, nel pancreas, nel cervello, nelle cornee, nei denti, nelle orecchie, nel tessuto adiposo.

Le cellule staminali adulte sono il futuro della ricerca, e sono moralmente lecite perché non richiedono la soppressione di embrioni. Infatti, anche se in un ipotetico futuro le cellule staminali embrionali si rivelassero "utili", rimarrebbe il grave problema etico: non possiamo uccidere esseri umani - gli embrioni - per salvarne (forse) altri. La ricerca sull'embrione è già consentita dalla legge 40 (art. 13, c. 2), purché non danneggi l'embrione stesso, come richiede ogni sperimentazione su soggetti umani. Ogni vita umana, infatti, ha lo stesso valore e la stessa dignità, qualunque siano le sue condizioni: età, salute, razza, colore, intelligenza, forza, bellezza. Non possiamo dunque sostenere che la vita dell'embrione umano, solo perché più debole, vale di meno e può essere "sacrificata" per la ricerca.


Modificato da - diletta in data 06/06/2005 19:53:17
Torna all'inizio della Pagina

pippoc
Moderatore dei Moderatori

smile5


Italia
Prov.: Napoli
Città: Napoli


846 Messaggi

Inserito il - 06/06/2005 : 21:18:55  Mostra Profilo Invia a pippoc un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da Vegeta

vi auguro di non avere mai un parente che non potrete salvare, e in quel caso rimpiangerete il vostro non voto, cmq se la gente fosse informata andrebbe e come a votare...



Come Diletta io dico che nn si ottiene una cura uccidendo altre persone ,per giunta bambini!
E poi in italia la fecondazione assistita esiste ed è regolata dalla legge40 che consente l'impianto di tre ovuli dando ad ognuno la possibilità di crescere e di vivere e nn di morire essendo distrutto!!
Le malattie genetiche sono importanti ma nn è questa la via da percorrere,considerando anche il fatto che in Italia le cellule staminali sono già oggetto di studio,ma nn quelle degli embrioni,ma quelle del cordone ombellicale e quelle degli esseri adulti presenti nel midollo!!
Pensateci bene!!
Torna all'inizio della Pagina

Crovax
Il Moderatore Raccomandato

Floppy Disk


Campania
Prov.: Napoli
Città: Portici


955 Messaggi

Inserito il - 07/06/2005 : 00:18:24  Mostra Profilo  Invia a Crovax un messaggio ICQ  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Crovax  Invia a Crovax un messaggio Yahoo! Invia a Crovax un Messaggio Privato
chi la pensa cosi' sul serio, vada a votare e scriva NO, senza scorciatoie
Torna all'inizio della Pagina

diletta
Affamato di Discussioni

Monella

Prov.: Napoli


232 Messaggi

Inserito il - 07/06/2005 : 01:26:24  Mostra Profilo  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di diletta Invia a diletta un Messaggio Privato
Citazione:
Messaggio inserito da Crovax

chi la pensa cosi' sul serio, vada a votare e scriva NO, senza scorciatoie


i no che andranno a votare favoriranno i Si....l'astensione per evitare che il referendum valga è l'unico modo!
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Forum Bloccato
Vai a:
© ons Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,28 secondi. Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it | Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03