DOMENICA 24 MARZO AD AFRAGOLA

IL CASO SUMMERS, OVVERO UN CASO DI ORDINARIA GIUSTIZIA AMERICANA

AD AFRAGOLA PROSSIMAMENTE UN INCONTRO PUBBLICO SUL CASO SUMMERS


Il 14 marzo Gregory Summers compirà 44 anni. Da quasi dieci anni vive in Texas, nel braccio della morte. Nel 1991 è stato infatti riconosciuto colpevole di aver congiurato per l'uccisione di alcuni membri della sua famiglia. La notte dell'11 giugno 1990 tre uomini sono penetrati in una casa di Abilene, una piccola cittadina del Texas, per compiere una rapina. Mentre due di essi cercavano i soldi, il terzo uccideva gli abitanti della casa a coltellate. Questo, prima di fuggire, ha infranto una bottiglia di gas liquido per accendini sul pavimento della stanza da letto e ha dato fuoco. Poco più tardi i pompieri hanno rinvenuto i tre corpi carbonizzati di Helen e Gene Summers e del fratello di quest'ultimo Bill Summers. Gli indizi hanno portato in breve tempo al colpevole, Andrew Cantu, che, una volta arrestato, ha confessato l'omicidio e nel maggio 1991 è stato condannato a morte. Qualche giorno dopo il delitto, Greg Summers fu collegato al crimine, venne arrestato e il 21 agosto 1991 fu riconosciuto colpevole di aver commissionato l'omicidio dei propri genitori adottivi e quindi condannato a morte. Summers, da parte sua, ha sempre dichiarato con forza la propria innocenza. Effettivamente, non c'è mai stata alcuna prova veramente inconfutabile della responsabilità di Greg Summers nell'omicidio. Il nome di Greg non fu mai pronunciato da nessuno fino all'arresto di uno dei complici
di Cantu. Fu durante l'interrogatorio di quest'ultimo che gli inquirenti, per primi, fecero allora il nome di Greg. Non deve stupire, quindi, se i complici di Cantu ottennero una pena molto più lieve, nonostante la loro partecipazione al crimine. Cantu ammise il delitto ma non testimoniò al processo e quindi non fece alcuna dichiarazione riguardo a Greg davanti alla corte. Ciò che ha dato al giudice e alla giuria argomenti sufficienti per
condannare Greg a morte sono state unicamente una dichiarazione riportata da terzi, mai corroborata, e le testimonianze di alcuni detenuti estranei all'omicidio di Abilene.


L'attività del comitato di difesa Spring for Summers ­ Italia si è recentemente formalizzata nell¹associazione O.N.L.U.S "Comitato di Difesa Condannato a Morte" finalizzata al sostegno del caso di Greg Summers. [registrata con atto notarile 57.424/5.109 del 17.03.98, Notaio Minussi, Cantù, COMO - Cod. Fisc. 95055560130]
Per informazioni:

Comitato Spring for Summers - Italia
Carerina Calderoni tel. 02-26149774  

oppure Chianese Gina, tel. 081 8345908

e-mail:ginastasia@inwind.it
sito web Gregory Summers:www.sfsonline.cjb.net

Si possono effettuare versamenti su:

GREGORY SUMMERS INTERNATIONAL FUND
cc N. 031718 (ABI: 3104 / CAB: 01605)
Deutsche Bank SpA - Sport. "E" Milano
via Palestrina 2 - 20124 Milano

 

La Redazione

Torna all'indice di questo numero