La Scuola media “Nosengo” un modello per le scuole a Nord di Napoli

Il nuovo preside della Scuola Media Nosengo Salvatore Falco sta ottenendo un ottimo consenso da parte di studenti e  genitori, oltre che dai molti docenti, sia per le tante iniziative sia per il fatto che al centro della scuola si pone lo studente come fruitore dei servizi che la scuola offre, un importante e fondamentale punto dal quale iniziare, infatti, ci dice il genitore Tommaso Fatigati Presidente del consiglio d’Istituto “La scuola potrà presto diventare un modello per le scuole media a Nord di Napoli”. Tante le novità introdotte tra cui l’istituzione della materia del latino come facoltativa, l’inglese per i crediti formativi, i corsi di aggiornamento di informatica per i docenti e tante le gite per gli studenti alla scoperta dei meravigliosi monumenti napoletani, e ultima la gita a Montecitorio per avvicinare i giovani alla politica. Ad inizio marzo gli studenti sono stati per un viaggio a Strasburgo e sono stati ricevuti da Giorgio Napolitano, era prevista anche la partecipazione al viaggio  del Sindaco di Afragola Santo Salzano e il Vice Sindaco Pasquale Giglio, il Comune ha contribuito con 2.582 euro ad aiutare gli studenti in condizioni economiche disagiate ad affrontare le spese del viaggio e lo stesso è stato fatto anche grazie all’interessamento di Claudio Grillo Presidente del Consorzio “Le Porte di Napoli” che hanno contribuito alle spese del viaggio. Il viaggio ha portato gli studenti anche a Parigi, sulla cui storia innumerevoli sono state le ricerche e gli studi effettuati dagli studenti. La prossima grande battaglia della scuola resta l’apertura e restauro del magnifico teatro interno alla scuola, per il quale l’amministrazione locale nella persona del Vice sindaco Pasquale Giglio , ha già mostrato un notevole interessamento.

 

Torna all'indice di questo numero