L'Afragola che vuoi tu

I bambini di Afragola scrivono al Sindaco della loro città

 

AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI AFRAGOLA

Caro Sindaco, siamo gli alunni della terza classe elementare, sezione B, della scuola Paritaria ADDOLORATA, speravamo che tu venissi alla nostra scuola per augurarci un buon anno scolastico. Sicuramente sarai stato pieno di impegni e non ci hai proprio pensato ...... e allora abbiamo pensato di scriverti una lettera, a scuola abbiamo tracciato un percorso didattico geografico - scientifico - ambientale del nostro paese e dalla nostra ricerca non è venuto fuori un bel quadro della nostra “città”.

Partiamo proprio dalla nostra scuola ADDOLORATA.

Fuori ci sono tre belle aiuole e sai cosa sono diventate ?

DISCARICHE A CIELO APERTO!!! Ci puoi trovare di tutto!!

Nella città si soffoca per l’alto tasso di smog.

La raccolta differenziata la facciamo a scuola perché con la maestra ne abbiamo parlato tanto, ma nella realtà quotidiana si fa?

Noi bambini NON ABBIAMO spazi verdi

                  NON ABBIAMO un piccolo parco - giochi

                  NON ABBIAMO  una pista ciclabile

                  NON ABBIAMO una piscina comunale

                  NON ABBIAMO bei viali alberati

                  NON ABBIAMO una biblioteca a misura di bambino

Caro Sindaco siamo stanchi di dire “NON ABBIAMO” .

Noi bambini  VOGLIAMO UNA CITTA’ PULITA, VOGLIAMO UNA CITTA’ A MISURA DI BAMBINO.

Caro Sindaco ti salutiamo con un arrivederci.

Prendi la tua bacchetta magica, la formula magica è facile basta dire ..........

ABRACADABRABARIMBABU QUESTA MAGIA PUOI FARLA ANCHE TU

..........................  e i sogni non saranno più solo desideri !

 

Gli alunni e le alunne della classe III B

Scuola Paritaria Elementare Afragola
 

Torna all'indice di questo numero